Giusi_edited_edited.jpg

Giusi Paolini

Somatic Competence® Yoga facilitator
psicologa formata al modello Somatic Competence®

Laureata in Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia presso l’Università degli Studi di Milano – Bicocca nel 2018, prosegue l’iter formativo presso l'Istituto di Psicosomatica Integrata, appassionandosi al modello clinico di Somatic Competence® e alle logiche di interazione corpo-mente.
Approfondisce l’esperienza clinico-educativa occupandosi di traumatismo e disagio giovanile, acquisendo strumenti per la prevenzione del rischio in età evolutiva attraverso collaborazioni con comunità terapeutiche, centri di accoglienza Mamma-Bambino e Servizi di Accompagnamento alla Genitorialità (SAGA).
Prestando supporto e assistenza alle donne vittime di violenza presso il Centro Anti Violenza | ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda, si avvicina alle teorie neuroscientifiche più recenti sul trauma, ampliando il panorama delle possibilità di osservazione e intervento clinico.

Il suo primo incontro con lo yoga avviene per un fortuito caso al parco, durante gli anni universitari. In seguito approfondirà la pratica attraverso la partecipazione a laboratori esperienziali proposti dall’Istituto, apprezzandone i benefici e cogliendone possibilità maturative, anzitutto per se stessa. Nascerà il bisogno e il desiderio di condividere la pratica come strumento conoscitivo di ascolto e sintonizzazione anche con gli altri.
Nell’ottica di integrare grammatiche diverse per sostenere la salute psicologica, nell'anno accademico 2021-2022 partecipa al corso di Alta Formazione in Somatic Competence® Yoga, in cui vede un potenziale complice teorico-pratico, un modello in azione per contrastare gli effetti del trauma nella direzione di un uso del corpo più consapevole.

 

Unisce l’interesse per lo Yoga e l’esperienza con giovani e adulti co-conducendo insieme a Federica Caronna incontri di Somatic Competence Yoga rivolto ad allievi e docenti in scuole secondarie.
Ha inoltre contribuito allo sviluppo di “Oltre la Pandemia, Laboratori psicologici di resilienza”: progetti di formazione e prevenzione alla salute psicologica svolti in ambito scolastico, orientati alla rielaborazione dei vissuti della pandemia attraverso l’ascolto di sensazioni residue e la condivisione gruppale, al fine di mentalizzare ed elaborare le ferite traumatiche.

  • Grey LinkedIn Icon