Yoga e qualità della vita: parola agli scienziati

Cosa dicono le ricerche scientifiche riguardo ai benefici dello yoga


Negli ultimi anni la pratica dello yoga è stata adottata da un numero crescente di persone in tutto il mondo. Molti studiosi cercano di dare una spiegazione a questo fenomeno, il cui successo aumenta esponenzialmente.

Secondo la maggior parte di essi, lo yoga comporta notevoli benefici e, in generale, aumenta il benessere psicofisico, attraverso processi di regolazione dell’organismo, dando un senso di controllo sul proprio corpo. Questo influenza la qualità della vita delle persone che lo praticano con costanza, anche dopo poche settimane.


Ma cosa si intende per qualità della vita?

Questo termine è generico ma complesso, e sta ad indicare una serie di fattori oggettivi quali l’indice economico, i livelli di criminalità e i livelli di inquinamento di una città o una nazione, ma anche fattori soggettivi della popolazione che vi vive, come gli stati emotivi positivi o la percezione di avere un sostegno sociale. L’ansia, la depressione, l’umore negativo e lo stress sono spesso considerate cause comuni di bassi livelli di qualità della vita.



Nell’ambito della salute, si parla di Health-Related Quality Of Life [1] (qualità della vita correlata alla salute): un concetto multidimensionale che include domini relativi al funzionamento fisico, mentale, emotivo e sociale, e si concentra sull'impatto che lo stato di salute ha sulla qualità della vita.

Il <